La grinta di Charles Leclerc per riportare la Ferrari in alto. Qualifiche del GP del Bahrain fanno sognare il Cavallino che grazie al 4° tempo del monegasco, con Sainz 8°, domani in gara sarà in seconda fila sulla griglia di partenza, accanto alla Mercedes di Bottas. Un risultato che mancava tantissimo sia alla Scuderia e sia ai tifosi della Rossa che non vedono l'ora che questa nuova e competitiva SF21 regali qualche emozione in gara.

Hamilton: "Ho dato tutto ma non è bastato"

Obiettivo quarta posizione

Il cronometro parla chiaro con un distacco di quasi sette decimi dalla Red Bull leader con Verstappen, il podio è purtroppo ancora lontano: "Come già avevo detto venerdì dopo le FP2 non ci aspettavamo di essere così competitivi con la SF21: lo scorso anno eravamo qui a Sakhir a 2 secondi dalla pole, mentre ora a meno di sette decimi. Questa è uana cosa molto positiva ma restiamo con i piedi per terra. La gara in Bahrain è sempre abbastanza strana e dobbiamo aspettare altri eventi: per adesso però sembra che abbiamo fatto un bello step avanti. 

Se ho fiducia nel passo gara per domani? Sì, le simulazioni di oggi non sembravano male. Dopo il 4° tempo cosa punto? Il podio sarà difficile da raggiungere, ma secondo me se teniamo la quarta posizione è già un buon obiettivo. Sarà difficle perché mi aspetto un Alpha Tauri molto forte in gara".