In quella che ci si aspetta sia la sessione più significativa delle prove libere a Yas Marina (per via dell'orario serale coincidente con quello di qualifiche e gara) la prima fila virtuale ha visto Vettel e Hamilton invertirsi le posizioni. Stavolta è davanti Lewis grazie al giro record in 1'37"877, con Seb sempre ravvicinato, 2° a 0"149. Inversione anche per quanto riguarda la terza piazza: sempre una Red Bull, ma stavolta quella di Ricciardo, 3° a 0"303, con Raikkonen di poco dietro, 4° a 0"475.

Da parte loro, Bottas non ha sfruttato al meglio i giri a disposizione con le gomme più morbide (5° a 0"660) come pure Verstappen non si è trovato a suo agio e ha accumulato un ritardo di 1"017, sesto. Seguono quindi le Force India di Perez e Ocon in quarta fila virtuale e staccati tra loro di un solo centesimo, 2 decimi davanti a Hulkenberg 9° che a sua volta precede di soli 3 centesimi Alonso.

In questa fase le Toro Rosso non si sono trovate bene con le gomme ultrasoft, con Gasly 15° nonostante un bello sprazzo con le supersoft e Hartley solo 19°, a precedere un Grosjean che ha lottato con problemi elettrici che alla fine l'hanno bloccato ai box. Per loro resta dunque la terza sessione di prove per cercare di risolvere i propri problemi, domattina alle ore 11 in Italia.

I TEMPI DELLE PROVE A YAS MARINA

La cronaca "live" con Twitter

Introduzione

Iniziano alle ore 14 italiane (le 17 locali) le prove serali sul circuito di Yas Marina: una seconda sessione in preparazione al ventesimo e ultimo GP stagionale, in cui si cercheranno di definire al meglio i set-up e la comprensione del "funzionamento" delle varie mescole messe a disposizione dalla Pirelli. Anche perché in questo turno avremo le stesse condizioni ambientali (a cavallo del tramonto) che ritroveremo pure nelle qualifiche e in gara.

In pista rivedremo Ocon e Magnussen, cioè i piloti ufficiali di Force India e Haas che nella prima sessione avevano ceduto il volante a Russell e Giovinazzi. Ci si aspetta un fondo più pulito e adeguato rispetto al primo turno, e come sempre vedremo cosa succederà effettivamente in pista direttamente, grazie alla nostra cronaca "live" in parallelo con Twitter (@autosprintLIVE).

Questi alcuni link utili per il GP a Yas Marina:
- i numeri e le curiosità della gara
- le scelte effettuate dalla Pirelli
- quanto vengono sollecitati i freni
- le caratteristiche del tracciato
- gli orari TV di tutte le fasi

LA CLASSIFICA DEL MONDIALE F1 2017