ePrix Berlino, il meglio e peggio di gara2: Mercedes super regina, succede alla Ds Techeetah

Finisce il Mondiale 2021 di Formula E col doppio appuntamento dell’ePrix di Berlino, che incorona la Mercedes (mentre ha già annunciato che non parteciperà la prossima stagione) col doppio titolo tra i Costruttori e i Piloti con De Vries. Al Tempelhof non mancano le bandiere rosse e gli incidenti in un movimentato ultimo round stagionale che ha assegnato il primo titolo iridato della serie elettrica, riconosciuto dalla FIA. Sul podio di gara2 salgono Nato, Rowland e Vandoorne, che chiudono in bellezza un Mondiale più competitivo che mai con 12 vincitori in 15 gare. Grandi delusione per Jaguar e Ds Techeetah tra i team, e per Mortara e Dennis tra i piloti. Ecco il meglio e il peggio dell'ePrix di Berlino della domenica