Ferrari, le certezze dopo Imola

La Ferrari, dopo il GP dell’Emilia Romagna, rialza la testa. Il quarto e quinto posto finale dicono che la McLaren è più veloce, ma alla portata perché il podio è sfumato solo per colpa della bandiera rossa, dopo l’incidente tra Bottas e Russell, che ha rimescolato le carte e penalizzato la strategia di Maranello. La SF21 è bilanciata sul bagnato e ha mostrato velocità di percorrenza in curva in linea con gli avversari, ma soprattuto le modifiche portate in pista funzionano, come il nuovo fondo portato al Santerno. Essere la terza forza del Mondiale, l’obiettivo di inizio anno, è possibile.

Gold Collection