GP Ungheria, team radio del weekend: l'euforia di Ocon, l'incredulità di Hamilton e la rabbia di Verstappen

Una gara pazzesca e follemente ricca di colpi di scena, quella del GP d'Ungheria. L'ultima corsa prima della sosta estiva è un turbinio di incidenti al via: con lo strike di Bottas e Stroll che fa fuori anche Norris e Leclerc, danneggiando pesantemente anche Verstappen e non solo. La maxi carambola fa infuriare tutti e sospende la gara, che riparte con un Hamilton da solo in griglia, con tutte le monoposto ai box per il cambio gomme. Alla fine dopo un duello pazzesco tra Lewis e Alonso e tra le sportellate tra Max e Mick Schumi, vince a sorpresa l'Alpine di Ocon. Anche se ill podio e classifica sono congelate per la possibile squalifica di Vettel. Ecco una carrellata di questi dialoghi

Gold Collection