GP Giappone

Suzuka ospita il gran premio del Giappone, diciassettesimo appuntamento della stagione 2023. Il Paese del Sol Levante potrebbe essere determinante per l’assegnazione del Titolo Costruttori dopo il match ball fallito dalla Red Bull a Singapore.

GP Giappone, le caratteristiche del circuito

La gara nipponica si svolge sul circuito di Suzuka, una pista che esalta le caratteristiche delle monoposto e molto amata dai piloti. Il tracciato
misura 5.807 metri, e comprende una grande varietà di curve lente e veloci, 18 in totale. Il primo settore è caratterizzato dalle “S” formate
dalle curve dalla 2 alla 6, seguite dai curvoni Dunlop e Degner e dal lento tornantino in salita Hairpin. Caratteristica la lunghissima Spoon
Curve
, che immette nel tratto più veloce del circuito, i due rettilinei tra le curve 14 e 16 inframezzati dalla curva 15, meglio conosciuta come
130R: quest’ultima viene percorsa a gas aperto dai piloti. L’ultimo tratto è invece caratterizzato dalla chicane Casio che poi immette sul rettilineo
di partenza in discesa. Caratteristica peculiare del circuito di Suzuka è la conformazione a “8”, con un cavalcavia e un sottopassaggio che rendono
questa pista unica nel Mondiale.
Le curve ad alta velocità rendono questo tracciato particolarmente impegnativo per le gomme, nonostate a Suzuka si usino sempre le mescole più dure.

Gli orari del GP del Giappone

Il week end di Suzuka si apre venerdì 22 settembre con le prime prove libere, che prenderanno il via alle 4:30 del mattino, con le FP2 fissate invece
alle 8:00.
Il programma di sabato 23 settembre prevede invece le ultime libere alle 4:30 e le qualifiche alle 8:00. La partenza del GP del
Giappone invece è in programma per le 7:00 di domenica 24 settempre:
seguitela con la consueta diretta testuale di Autosprint.


Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi