George Russell ci ha preso gusto. E' lui il mattatore di questa fase degli Esports nel mondo della Formula 1, con il terzo centro consecutivo nella Virtual Gp Series. Il pilota della Williams ha vinto anche il round di Baku ipotecando la vittoria finale del campionato. Sul podio Albon e Gutierrez, giornataccia per Charles Leclerc, fuori dai punti.

Ferrari, test a Fiorano

Russell, altro dominio

Dopo i successi di Barcellona e Montecarlo, George Russell ha dominato nuovamente la scena prendendosi pole e vittoria al Virtual Gp d'Azerbaijan. Altro trionfo mai in discussione ed una superiorità netta rispetto al resto della concorrenza. L'inglese, che ha preso molto seriamente le competizioni su "F1 2019", si sta rivelando un asso delle corse virtuali e nelle ultime tre gare non c'è stato avversario all'altezza. Albon ci ha provato anticipando la sosta, ma George si è sempre ben difeso andando a vincere in scioltezza davanti appunto al pilota Red Bull ed alla Mercedes di Gutierrez. Norris ha chiuso 4° davanti ad Oscar Piastri, campione in carica della Formula Renault EuroCup ed al debutto nel virtuale. Enzo Fittipaldi con la Ferrari ha chiuso 6°, precedendo Nicholas Latifi, Ben Daly (sim-driver della McLaren), Anthony Davidson e Jimmy Broadbent. Charles Leclerc invece ha vissuto una gara difficile: solo 10° in qualifica, nelle prime fasi è venuto in contatto con il compagno di squadra perdendo posizioni ed accumulando parecchie penalità che alla fine lo hanno visto chiudere lontano dalla top ten. Problemi di connessione hanno invece minato le prestazioni di Antonio Giovinazzi e Gianluigi Donnarumma, al debutto negli esports e protagonista tutto sommato di una buona gara.

Nuove direttive su ERS ed olio

La classifica

Adesso manca solo il Virtual Gp del Canada, in programma per domenica prossima, per chiudere questa serie di corse online. George Russell si presenta all'appuntamento finale con 121 punti, ben 22 in più di Charles Leclerc, cui solo un miracolo può regalare il successo nella Virtual Gp Series. Il monegasco si trova a quota 99, con 9 punti di margine su Albon, terzo. Quarta posizione per Gutierrez con 67 punti davanti a Vandoorne, quinto con 48.

Gp Russia, possibile un doppio appuntamento a Sochi