Valtteri Bottas si appresta ad iniziare la sua quarta stagione con la Mercedes, in un'annata in cui vuole strappare il rinnovo di contratto con i campioni in carica. Cominciare bene sarà importante, ed un doppio appuntamento in Austria, pista sulla quale il finlandese è sempre andato forte, può aiutarlo.

Leclerc: "Al 99% faremo più fatica rispetto al 2019"

"Bello tornare a correre"

Bottas è entusiasta all'idea di tornare a gareggiare: "E' difficile descrivere le sensazioni provate in Australia, quando ci hanno detto che non avremmo disputato il Gp, per questo è bello tornare a correre e riprovare le emozioni tipiche del week-end di gara. E' speciale riprovarle dopo tanto tempo per batterci per gli obbiettivi personali e del team. L'Austria mi piace, sono contento delle due gare qui, ci sono state delle piste nelle quali ultimamente abbiamo avuto meno successo e questa è una di quelle, ma adesso è complicato parlare dopo una pausa così lunga. Penso di essermi preparato bene e sono fiducioso, ma serve la pista per avere delle risposte certe".

Hamilton: "Dobbiamo continuare a combattere contro le ingiustizie"

Valtteri si aspetta una Red Bull forte

Secondo il finlandese la battaglia sarà serrata: "Credo che gli avversari si stiano avvicinando, la Red Bull sarà fortissima e mi aspetto di vedere vicina anche la Ferrari. La pista ultimamente non ci è stata troppo favorevole ma ogni anno è diverso, vogliamo lottare per la vittoria, ma dopo tanti mesi sono solo congetture, perché le macchina da Melbourne sono tutte cambiate. L'approccio non sarà diverso, attaccheremo ad ogni fine settimana, tenendo presente che siamo all'inizio e che ci sono ancora delle cose della macchina da imparare".

Vettel dice la sua su eventuali ordini di scuderia