Gp Stiria, Ocon: "L'esperienza di Alonso importante per Renault"

Gp Stiria, Ocon: "L'esperienza di Alonso importante per Renault"© Getty Images

I piloti Renault si sono detti soddisfatti dalle prestazioni mostrate nel primo fine settimana di gara, con il francese che accoglie a braccia aperte il due volte campione del mondo

Matteo Novembrini

9 luglio 2020

La Renault ha cominciato il mondiale 2020 con i 4 punti dell'8° posto di Esteban Ocon, subito a punti nel Gp del ritorno nel Circus, e con il ritiro di Daniel Ricciardo mentre si trovava in decima posizione. Ma in casa dei francesi a tener banco, più che le prestazioni, sono gli annunci: inevitabile chiedere a Daniel ed Esteban la loro opinione sul ritorno di Alonso.

Gp Stiria, primi aggiornamenti sulla SF1000

Ricciardo subito a proprio agio con la Rs20

Nella conferenza stampa del Gp di Stiria, Ricciardo ha esordito parlando positivamente dello scorso fine settimana: "Sono stato contento della vettura sin dal primo giro, a partire da venerdì. Nelle qualifiche siamo stati sfortunati con le bandiere gialle, altrimenti credo proprio avremmo chiuso tra i primi sette o otto. Peccato per il problema in gara, comunque abbiamo imparato cose nuove e penso che possiamo migliorare ancora. Rispetto alla qualifica forse ci manca qualcosa, con più benzina hai più peso e più stress sulle gomme. Posizione Renault? E' molto difficile dirlo: a parte i primi, siamo veramente tutti quanti molto vicini".

GP Austria, Wolff: "Fortunati a finire la gara"

"Sarà bello misurarsi di nuovo con Alonso"

Sul ritorno di Fernando Alonso, che rileverà proprio il sedile dell'australiano, Ricciardo è contento: "Emozionante il suo ritorno, sapevo che c’era una possibilità che tornasse ma non ne ero sicuro. È sicuramente fantastico per lo sport, è uno dei grandi e tornerà nella squadra con cui ha vinto i suoi titoli. Non vedo l’ora di misurarmi di nuovo con lui. In più, è positivo che ritorni un vecchio pilota, i ragazzi giovani sono bravi, ma mi fanno sentire vecchio!".

Gp Stiria, nuova power unit per Russell

Per Ocon subito top ten

Per Ocon, dopo circa un anno e mezzo quello di domenica scorsa ha segnato il ritorno ai Gp. Pur restando dietro in qualifica a Ricciardo, il francese è riuscito subito a centrare la top ten, un ottimo inizio per uno che deve togliersi la ruggine di dosso, anche per via delle differenza tra questa stagione e quella del 2018: "Ci sono molte differenze tra le monoposto del 2018 e quelle di quest'anno. Le macchine si sono evolute, sia in termini di velocità che di carico, ci sono regole diverse e sono differenti anche i pneumatici. L'aspetto della gara invece è sempre lo stesso, anche se la lotta è diventata ancora più intensa, ed è grandioso. Sono rimasto assolutamente soddisfatto, sabato le cose non sono andate come previsto, così come al venerdì, in cui ho avuto delle complicazioni, ma la domenica tutto è andato molto meglio, ed ora spero di avere un sabato ed una domenica ancora migliori".

Contromisure Honda dopo i problemi tecnici

L'importanza dell'esperienza di Fernando

Fernando Alonso sarà il suo nuovo compagno di Esteban Ocon nella stagione 2021, un compagno ingombrante ma anche stimolante dal quale imparare molto: "È fantastico per la Renault riavere Fernando a bordo, tutti quanti sanno quanto è stretto il legame tra lui e questa squadra. Bellissimi i successi passati, ma ora tutti dobbiamo tutti insieme costruire qualcosa di nuovo. So che con la sua lunga esperienza aiuterà il team”.

Alonso: "Dal 2022 F1 più equilibrata"

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi