Nemmeno il tempo di stappare lo champagne dal secondo gradino del podio che Valtteri Bottas si proietta già a Monza. Il Gp del Belgio si chiude liscio come l'olio per il finlandese della Mercedes che già lo mette in archivio visto che non è mai riuscito in 44 giri a dare fastidio a Hamilton, che lo ha staccato a tratti anche più di 3". 

Gp Belgio, Verstappen: "Che noia la gara, di più non potevo fare"

Il box che non voleva che spingessi?

"In partenza pensavo di avere maggiori opportunità ma Lewis ha gestito molto bene la situazione - ha detto Bottas, che è sempre riuscito a difendersi senza problemi da Verstappen -. Non è uscito troppo veloce in curva 1 e quindi non avevo abbastanza scia per inseguirlo. Anche in Curva-5 è andata allo stesso modo. Anche se avevamo la macchina uguale, Lewis ha guidato molto bene.

Abbiamo avuto qualche momento di difficoltà ma l’abbiamo gestito bene. Il box che mi ha detto di non spingerementre a Lewis lo hanno concesso? Non ricordo cosa ho detto. Hamilton oggi non ha commesso errori e anche ieri è stato più veloce di me. Porta a casa più punti, ma per me è stato weekend positivo senza grossi problemi. Avrei voluto vincere, certo, è un’opportunità in meno per me, ma ce n’è un’altra settimana prossima a Monza”.