I record sono fatti per essere battuti, è la legge che vige da quando è stato stilato ogni albo d'oro di qualsiasi sport. Nel 2020 della Formula 1 di primati battuti ce ne sono alcuni, tanti per mano di Lewis Hamilton, ma non solo. 

Sterzi a parte: La regola più bella del 2021 è Fernando Alonso


Maggior numero di vittorie

Al Nurburgring Lewis Hamilton ha fatto centro per la 91° volta in carriera, eguagliando il record di Michael Schumacher, del quale ha ricevuto il casco per mano di suo figlio Mick. Il primato in compartecipazione è durato appena 14 giorni, dal momento che la settimana dopo, in Portogallo, l'inglese ha vinto ancora portandosi a 92. Ha fatto in tempo a vincerne altre tre, chiudendo la stagione con 95 successi, 11 dei quali in questo campionato.


Maggior numero di podi

Lewis Hamilton è salito sul podio per 165 volte, stracciando il primato di 155 stabilito da Michael Schumacher. L'inglese aveva cominciato l'anno con 152 podi all'attivo, divenuti appunto 165 con i 13 podi raccolti in 16 gare (Lewis ha saltato il GP di Sakhir per Covid) nel 2020.

Dakr 2021, seconda tappa: Al-Attiyah vince in rimonta


Maggior numero di vittorie con un costruttore

Il binomio Hamilton-Mercedes è il più vincente di tutti i tempi. L'accoppiata che sta dominando l'era ibrida infatti ha chiuso davanti a tutti in 74 GP, superando il record che apparteneva alla coppia Schumacher-Ferrari, insieme sul gradino più alto del podio per 72 volte. Nel maggior numero di vittorie con lo stesso motore invece Hamilton è davanti a tutti da un pezzo: Schumacher con il Ferrari aveva fatto appunto 72 vittorie, mentre Lewis Hamilton ha sempre vinto con un motore Mercedes dietro la schienda, dal momento che anche ai tempi della McLaren il motore era comunque della casa della Stella.

Binotto sul 2021: tra gerarchie in squadra e posti di lavoro da salvare


Maggior numero di successi nel GP di casa

Ancora una volta, Lewis Hamilton. Con il trionfo nel Gran Premio di Gran Bretagna, l'inglese ha portato a casa per la settima volta la corsa di casa: staccato Alain Prost, che si era imposto in sei occasioni nel GP di Francia.


Titolo in tre decenni diversi

Mai nessuno aveva vinto un titolo in tre decenni diversi, nessuno fino ad oggi, con Lewis Hamilton. L'inglese infatti si è imposto nel primo decennio del 21° secolo con l'alloro del 2008, cui hanno fatto seguito gli altri cinque degli anni '10, per poi finire con il titolo di quest'anno, nella prima stagione degli anni '20.

Motori 2025, Mercedes: sì allo sviluppo ma occhio ai costi


Più GP per vincere una gara

Questo è un primato di attesa, ma al tempo stesso un applauso alla tenacia. Tra i vincitori di GP, Sergio Perez è divenuto quello ad aver atteso di più prima di salire sul gradino più alto del podio. Il messicano ha fatto centro al GP numero 190 della carriera, facendo "peggio" di Mark Webber che per il primo hurrà aveva dovuto attendere 130 gare, rompendo il ghiaccio al Nurburgring nel 2009.

Dakar 2021, Al-Attiyah dopo la seconda tappa: "Un buon inizio"


Maggior numero di GP disputati

Kimi Raikkonen è diventato recordman di presenze, con i suoi 329 GP disputati. Superato Rubens Barrichello, fermo a 323. Per i puristi invece fanno addirittura 330: la diatriba è legata al Gran Premio di Malesia del 2017, quando Kimi non riuscì a prendere il via per un guasto al motore: di fatto non è partito per quella gara, ma è comunque sceso regolarmente in pista per libere e qualifiche.


Record di GP a punti consecutivi

Ancora Lewis Hamilton ad imporsi, con ben 48 arrivi a punti consecutivi. Superato il precedente primato di 33, peraltro messo a segno dallo stesso inglese. Hammer è andato ininterrottamente a punti dal GP Gran Bretagna 2018 al GP Bahrain di quest'anno, fermandosi poi causa Covid. Motivo per cui alcuni sostengono che la striscia in realtà sarebbe di 49, perché di fatto Lewis ha sempre preso punti nelle ultime 49 corse cui ha preso parte.

Che fine hanno fatto: Jaime Alguersuari


Maggior numero di titoli Costruttori consecutivi

Passiamo adesso alle squadre, e se nei record il re è Lewis Hamilton, tra i team la regina è la Mercedes. La quale, quest'anno, ha strappato un record niente male: mai nessuna squadra infatti aveva portato a casa sette titoli Costruttori di fila. La Ferrari si era fermata a sei, con la striscia cominciata nel 1999 e terminata nel 2004.


Record di GP consecutivi con almeno un giro in testa

Primato di nicchia e poco considerato, ma comunque un record. Dal GP Messico 2018 al GP Sakhir 2020 la Mercedes ha percorso almeno un giro di gara al comando per ben 39 corse consetutive. Superato il primato della Williams, che si era fermata a 31. La striscia Mercedes è stata interrotta dalla Red Bull di Verstappen, sempre al comando nel Gran Premio di Abu Dhabi.