GP Bahrain

Il Campionato del Mondo di Formula 1 2022 inzia dal Bahrain. Il GP si corre all’autodromo Bahrain International Circuit, impianto realizzato alla periferia di Manma, la capitale dello Stato mediorientale. La Formula 1 è ospite fissa nell'isola del Golfo Persico dal 2004, con la sola eccezione del 2011, quando al gara non venne disputata per motivi di sicurezza legati alle protesta del movimento della Primavera Araba.

La pista, firmata da Herman Tilke, è un impianto moderno, realizzata per avere diverse configurazioni di lunghezza a seconda della serie che ospita. La Formula 1 usa quella detta “Gran Prix Circuit” da 5412 metri (solo in un’occasione, nel 2010, ha usato quella più lunga, da 6299 metri). La pista esige una configurazione da medio-alto carico aerodinamico e ha la caratteristica di mettere sotto stress le gomme posteriori. 

Almeno, questi erano i riferimenti delle vetture della precedente generazione, mentre con le nuove a effetto suolo ci si aspettano molte più incongnite. I team hanno potuto stuidare gli assetti durante i test collettivi, ma dalle prove si è notato come le monoposto, più pesanti rispetto al passato, soffrano nella parte lenta del circuito arrivando molto spesso al bloccaggio in fase di staccata. 

Il Gran Premio del Bahrain 2022 inizia venerdì 18 marzo, con i due turni di libere alle 13:00 e alle 16:00. Sabato 19, il terzo turno di libere è fissato alle 13:00, mentre la caccia alla pole inizia alle 16:00. Start della gara, domenica 20 marzo alle 17:00.

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi